May 9, 2006

lezioni di photoshop 3

(grandezza originale)
questo è il quinto disegno, dovrebbe raccontare una cosa che ho trovato scritta in un libretto di citazioni di oscar wilde: "un uomo non è del tutto se stesso quando parla in prima persona. dategli una maschera, e vi dirà la verità."

credo di aver lasciato troppo spazio vuoto sulla destra nella prima e dell'ultima vignetta...

13 comments:

valerio said...

hai visto che la monotavola è venuta benone!ti prego fanne delle altre che spaccano! un solo appunto! nelle prossime fai un pò di sfondi ehm! e to lo dice uno che non gli fa quasi mai! cmq veramente! con lo stile che hai, molto sintetico e preciso, gli sfondi danno un tono in più.

tark said...

gli sfondi non riesco a farli facilmente, ma è stato intenzionale il fatto di non metterli qui. se si nota così tanto la mancanza di uno sfodo è forse perché non sono riuscito ad occupare lo spazio delle vignette nel modo giusto...

valerio said...

vabbè non preocuparti!!! vuol dire che nelle altre ci rifletterai un pò su.

emo said...

io applaudo comunque alla sintesi e all'espressività del segno! :)

Niccolò said...

La tavola è molto carina ,
Bravo Tark , molto molto bravo.
A presto.

tark said...

emo e niccolò, grazie mille ad entrambi! ;)

trabeoscopio said...

bello, ma soprattutto ho visto quelli fatti con i pennarelli e sono davvero eccezionali (era un pò che non passavo di quì)perchè non provi a fare un fumetto con quello stile?

tark said...

anche a me piacciono un casino quelli coi pennarelli...

boh un fumetto mi garberebbe, ma tutte le volte che ci provo non vado oltre la pagina singola.

http://trabeoscopio.clarence.com/ said...

anche io faccio solo tavole singole (le poche volte che faccio qualcosa). ma che problema c'è? a me piacciono le tavole singole. prova a fare una serie di piccole storie monopagina, tantopiù che non mi sembra tu abbia problemi a inventare personaggi.

trabeoscopio said...

scusa, ho messo il nome nello spazio della pagina web e viceversa, mi sà che il mio cervello è andato definitivamente in pappa.

tark said...

trabeoscopio:
le tavole singole sono ganze perché vedi come un fumettista riesce a sintetizzare un'evento. ma sono strabelli anche i fumetti un po' più lunghi, dove il narrare racconta le cose in modo più diluito e di solito questo genere di fumetti mi fanno stare meglio...

ho appena messo un nuovo articolo nel blog, un'altra storiella monopagina ispirata ad una canzone degli arab strap: "i would have liked me a lot last night", spero che ti piaccia!

Ivan D said...

Really nice drawings you have here, tark, pity I can't read Spanish.

tark said...

ivan d:
oh thank you!
the comic is inspired by a famous oscar wilde's quite: "man is least himself when he talks in his own person. give him a mask, and he will tell you the truth"