November 5, 2006

vecchi cartoni

adoro le serie animate a cavallo fra gli anni venti e trenta, di queste specialmente quelle di fleisher.
in questi cartoni qualsiasi cosa si muove, anche gli oggetti inanimati e si cerca di andare a tempo con la musica. a livello tecnico è molto complesso e bisogna aggiungere che gli animatori dell'epoca non avevano tutti quegli strumenti (oggi indispensabili) che avrebbero semplificato e velocizzato il lavoro. ed è strano notare come le agevolazioni che la tecnologia ha apportato al mestiere abbia col tempo semplificato le animazioni stesse: oggi le colonne sonore sono pressoché svincolate dall'azione (forse anche per un fatto modaiolo) e gli anime giapponesi ci hanno insegnato come tenere 2 fotogrammi in loop per svariati secondi in modo convincente.

9 comments:

valerio said...

Sono molto belli e in particolare il topo!

ele said...

il topo un po' ti somiglia valè.. :)))

valerio said...

Lo prendo come un complimento....

Jeroen Jaspaert said...

Very nice Tark. I really like the sense of colours in your work, simple, almost monochrome but very effective.
The fleisher hommage looks very vectorised. Do you use flash or ilustrator?

tark said...

jeroen:
i use mostly opencanvas 1.1 b68 (a bitmap based program, not vectorial) and photoshop for the colours.

and thanks for the kind words =)

Dio said...

si, anche a me piace il topo.

LauraBraga said...

ciao Stefano!!!
davvero belli gli ultimi disegni...lo stile e' davvero notevole!!!

davvero complimenti!!!

Laura:)

tark said...

dio:
a quanto pare i topi non passano mai di moda...

laura:
grazie mille, sono lusingato =)

Teo Cato said...

accidenti sono fantastici!